Pesce della Thailandia - pesca e rappresentanti unici del mondo sottomarino

Pesce della Thailandia - pesca e rappresentanti unici del mondo sottomarino

Contenuto:

La Thailandia per molti turisti è un vero paradiso tropicale. Spiagge sabbiose, ampie coste e un gran numero di laghi e fiumi attirano subacquei e pescatori da tutto il mondo. Ma cosa si nasconde nel mondo sottomarino delle profondità tailandesi?

Pesce di mare del regno tailandese

La pesca in Thailandia è popolare sia come intrattenimento per i turisti sia come uno dei principali rami dell'industria. La Thailandia fornisce pesce a tutti i paesi del mondo da molti decenni, davanti persino alla Norvegia. Inoltre, vengono organizzate gare di pesca sulle isole di Racha Noi, Racha Yai e sulla costa andamana di Phuket durante la cosiddetta stagione tranquilla (da settembre a marzo).

pesca in mare

Il risultato della pesca in mare

Uno dei motivi della popolarità della pesca sulle coste thailandesi è che il Mare delle Andamane, che bagna la Thailandia, è ricco di specie esotiche di pesci. Qui puoi catturare:

  • Carangidi giganti;
  • Cernia gigante;
  • tonno pinnagialla;
  • barca a vela;
  • Barracuda;
  • Marlin;
  • Cobia;
  • wahoo;
  • Squali di vario genere, ecc.

Tutti i pesci in Thailandia sono diversi da quelli che vivono nella nostra zona, quindi, quando vai a pescare o fare immersioni, vale la pena studiarli più in dettaglio per sapere con cosa hai a che fare.

barca a vela

Questo pesce ha una vera bellezza tropicale. Puoi identificarlo da una grande pinna sul dorso, che ricorda una vela. Gli adulti possono pesare più di un centesimo. Tuttavia, anche tale preda non è desiderabile per i pescatori, perché non possono tenerla per sé a causa delle leggi pertinenti. La barca a vela vive nell'Oceano Indiano o Pacifico, appare periodicamente al largo della costa thailandese.

barca a vela di pesce

barca a vela di pesce

Marlin

Questa è un'intera famiglia di pesci, che comprende due specie: il marlin nero e il blu. Esteriormente, i rappresentanti della famiglia sono un po 'come il pesce spada. Questo inganno visivo è facilitato da una crescita ossea sul naso, a forma di pugnale. Ma i marlin sono significativamente più grandi.

Il marlin nero è considerato uno dei pesci più grandi degli oceani di tutto il mondo. Ci sono persino esemplari lunghi fino a quattro metri! Un pescatore inesperto, ovviamente, non può far fronte alla cattura di un esemplare così grande, quindi gli istruttori lavorano costantemente sulla costa dell'isola di Phuket, pronti a insegnarti a cacciare il marlin.

pesce marlin

pesce marlin

wahoo

Il bonito spinoso, noto anche come wahoo, appartiene alla famiglia degli sgombri. In termini di dimensioni, è significativamente inferiore alle due specie presentate in precedenza, ma è comunque considerata piuttosto grande. La copia media pesa circa 60 kg con una dimensione di 1,5 metri. La carne Wahoo è molto gustosa, quindi può essere trovata spesso nelle ricette di vari piatti nazionali tailandesi. Puoi catturare il bonito spinoso nel Golfo della Thailandia, si trova anche nel Mare delle Andamane.

wahoo pesce

wahoo pesce

tonno pinnagialla

Il tonno prende il nome dalle pinne, che risaltano con macchie giallo-arancio sullo sfondo di un corpo grigio-argento. Tra la famiglia del tonno, questa particolare specie è la più grande. Il suo peso può raggiungere i 200 kg. La carne del tonno pinna gialla è molto gustosa ed è più adatta per preparare il sushi. Ma il tonno interessa non solo i buongustai, ma anche gli amanti della pesca sportiva, perché senza catturare almeno un individuo non si può ottenere l'abilitazione alla pesca.

tunec

tonno pinnagialla

Carangidi giganti

Trevally, o il gigante trevally, vive negli oceani Indiano e Pacifico. Appartiene alla famiglia scad, distinguendosi sullo sfondo dei suoi parenti con le sue dimensioni gigantesche. È per questo che viene spesso chiamato lo sgombro gigante.

Carangidi giganti

Carangidi giganti

Dorado

Dorado è uno dei pesci più popolari del settore. Solitamente le loro dimensioni non superano il metro con un peso di circa 15 kg. Oltre alla gustosa carne, si distinguono anche per il loro colore brillante, familiare agli abitanti dei mari tropicali. Fianchi dorati, ventre rosso e pinne gialle rendono facile rintracciare il dorado.

dorado

dorado dorato

Barracuda

Il luccio di mare barracuda ricorda il luccio d'acqua dolce, sia nelle sue abitudini predatorie che nell'aspetto. Le dimensioni dei lucci di mare, tuttavia, superano i loro parenti d'acqua dolce. Le dimensioni del barracuda a volte raggiungono i 2 metri. Ma, sorprendentemente, solo un piccolo pesce è più apprezzato. Il fatto è che ha un sapore molto migliore.

Pesce spada

Anche una persona inesperta può riconoscere un pesce spada. La caratteristica forma del naso attira immediatamente l'attenzione e allude al pericolo. E, in effetti, il pesce spada è uno dei pesci marini più pericolosi e la sua caccia può facilmente trasformarsi in una caccia per te.

È noto che, se lo desidera, può speronare una barca con il naso, quindi non è consigliabile catturarla da sola, soprattutto senza esperienza.

mech-pesce

Pesce spada

cernia gigante

La cernia gigante è davvero all'altezza del suo nome, raggiungendo i 600 kg in età matura. Appartiene alla famiglia del pesce persico. In Thailandia, può essere visto nelle acque vicino a Phuket. Ma è severamente vietato catturarlo, poiché la cernia gigante appartiene a specie in via di estinzione e la sua cattura è punibile.

Cernia gialla

cernia gialla

Cobia

Nigrita, o cobia così come dorado, è un popolare pesce commerciale. La carne di nigrita è deliziosa, quindi è molto apprezzata. Kobia in Thailandia vive non solo allo stato selvatico, ma viene anche coltivato artificialmente in una specie di acquari recintati creati proprio nel mare.

cobia

Cobia marina

squali

Nelle acque marine al largo della costa thailandese, gli squali possono essere trovati abbastanza spesso. Gli esemplari più famosi che vi abitano sono lo squalo pinna nera, lo squalo toro e lo squalo tigre. Ma tale vicinanza di creature pericolose non influisce sul numero di subacquei.

akula

squalo pinna nera

Pesci d'acqua dolce della Thailandia

Non solo le acque del mare sorprendono i turisti con una varietà di vita marina. Ci sono molti laghi e fiumi d'acqua dolce in Thailandia, che hanno anche qualcosa da vedere e cacciare. Tra gli abitanti d'acqua dolce tailandesi si possono trovare:

  • Arapaima;
  • pesce gatto;
  • Carpa siamese gigante;
  • Testa di coccodrillo;
  • testa di serpente;
  • pastinaca;
  • Pesce gatto gigante del Mekong e altri.

I più apprezzati dai pescatori sono il pesce gatto gigante del Mekong (recentemente vietato la cattura a causa di un forte calo della popolazione) e i coccodrilli, che attirano turisti con il loro aspetto insolito, e buongustai e ristoratori con carne deliziosa.

mekong som

Pesce gatto gigante del Mekong

coccodrilli

coccodrilli

Pesci pericolosi in Thailandia

La diversità del mondo sottomarino della Thailandia sorprende così tanto i turisti che a volte dimenticano che alcuni degli abitanti marini possono essere pericolosi. Il più famoso dei pesci pericolosi sono, ovviamente, gli squali. Ma oltre a loro, la vita di un subacqueo o di un pescatore imprudente può essere minacciata anche da:

  • murene;
  • Pesce leone;
  • Scorpioni diavolo e scorfani;
  • Pesce pietra.

Certo, non si incontrano spesso, ma è comunque meglio essere preparati per un incontro così tutt'altro che piacevole.

 murene

Questi rappresentanti del mondo acquatico hanno mascelle forti che possono facilmente mordere la pelle umana. Le murene, di regola, non attaccano senza motivo e, se non sono in pericolo, non possono aver paura. Ma la murena è facile da provocare e qualsiasi movimento sbagliato può provocarne l'attacco.

Mureni

Murene di mare

Pesce leone

Rispetto alle murene, i pesci leone non sono molto pericolosi. Quando attaccano, pungono la vittima con pinne velenose, che, ovviamente, non uccideranno una persona, ma il ricordo dell'incontro rimarrà a lungo. In generale, i pesci leone sono abbastanza calmi e se non nuoti troppo vicino a loro, non devi aver paura degli attacchi.

krilatka

Pesce leone

pesce scorpione

Come il pesce leone, lo scorfano attacca con appendici velenose. Li ha sulla schiena. Ma la principale differenza tra il pesce leone e lo scorfano è che quest'ultimo può uccidere una persona con il suo veleno. Ancora più pericoloso rende la capacità di camuffarsi. Si nasconde sul fondo del mare tra le barriere coralline, preferendo attaccare inaspettatamente. Ancora più velenoso è lo scorpione diabolico. Ma si verifica anche meno frequentemente.

pesce scorpione

pesce scorpione

pesce pietra

Il pesce pietra è anche eccellente nel mimetizzarsi. Si nasconde tra i massi, quindi quando ti immergi sott'acqua vicino alle barriere coralline, dovresti stare attento. Attacca con punte velenose che sono sulla sua schiena. Il pericolo di un simile incontro è giustificato dal fatto che questo veleno è fatale per l'uomo e non esiste ancora un antidoto. Pertanto, dopo diverse ore di tormento, la persona muore.

pietra di pesce

pietra di pesce

Come puoi vedere, il mondo sottomarino della Thailandia è ricco quanto la sua flora. Pesci esotici luminosi e individui giganti che abitano il mare e le acque dolci attirano turisti e residenti del regno. Ma non lasciarti ingannare dall'aspetto attraente e perdere la vigilanza durante le immersioni o la pesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano
Vicino